Villa Rosa dei Venti

HOLIDAYS IN TUSCANY

it
en
it
en

On-line Booking

Prenota uno dei nostri appartamenti

Cortona e Dintorni

Villa Rosa dei Venti

Parti alla scoperta di Toscana e Umbria

A Villa Rosa dei Venti si può viaggiare con la fantasia rilassandosi a bordo piscina gustando un calice di vino abbinato a formaggi e salumi del territorio e pane fatto in casa, oppure si può vivere un’esperienza in movimento raggiungendo facilmente

I maggiori luoghi di interesse artistico, storico, culturale paesaggistico. E allora, Villa Rosa dei venti sarà la bussola che orienterà le escursioni e I tour tra le meraviglie di Toscana e Umbria: da Firenze, Siena e Arezzo fino alle suggestion del Lago Trasimeno, I tesori di Perugia, Assisi, Spello, Todi, solo per citare alcuni esempi. Il bello di una vacanza a Villa Rosa dei venti sono le numerose opzioni da scegliere secondo I propri desideri e con Barbara e Stefano a disposizione degli ospiti per organizzare l’itinerario migliore. Zero problemi, solo divertimento puro.

Cortona

Distanza: 18 min (15 Km)

Una città etrusca che domina la Valdichiana dall’alto del colle dove la vista si perde in un panorama mozzafiato, fino al lago Trasimeno, in Umbria. Cortona ha una storia unica e cosmopolita, al punto che molti turisti arrivati da tutto il mondo se ne sono innamorati e l’hanno scelta come città dove costruire un nuovo progetto di vita.

Custodisce un patrimonio storico-artistico di inestimabile valore che va dalla Tabula Cortonensis che attesta le radici etrusche, ai capolavori di Luca Signorelli con l’Annuciazione del Beato Angelico, alle opere di Gino Severini. Gli antichi palazzi all’interno della cinta muraria, raccontano la storia delle grandi famiglie cortonesi ma i luoghi simbolo della città sono anche il Santuario di Santa Margherita, patrona di Cortona, l’Eremo francescano delle Celle e la Fortezza del Girifalco.

Montepulciano

Distanza: 30 min (26 Km)

Il simbolo della città è la piazza Grande, luogo di incontri e passeggiate. Qui affacciano palazzi antichissimi e di rara bellezza architettonica progettati dai grandi architetti del Rinascimento, tra i quali Michelozzo Michelozzi.

Montepulciano vanta radici etrusche ma nei secoli ha esercitato un ruolo importante nelle guerre tra Siena e Firenze per la conquista dei territori. La tradizione della città è votata al commercio fin dall’antichità e ancora oggi per le vie del centro storico è possibile ammirare i negozi d’arte e di antiquariato, di tessuti fatti a mano e dei prodotti tipici del territorio tra i quali il Vino Nobile di Montepulciano, apprezzato in tutto il mondo.

Tra le manifestazioni della tradizione, Montepulciano è la città de Bravìo delle Botti. Da non perdere la straordinaria cattedrale e il pozzo con lo stemma dei Medici disegnato dal Sangallo.

Pienza

Distanza: 40 min (37 Km)

È una piccola “Città del Vaticano” incastonata nella Val d’Orcia. Pienza lega il suo nome ai Pontefici e in particolare a Pio II. Enea Silvio Piccolomini, salito al Soglio di Pietro nel 1458, ripensò la conformazione del borgo di Corsignano dove era nato e affidò il progetto al Rossellino, allievo di Leon Battista Alberti.

Pienza è stata riconosciuta sito Unesco e continua a parlare al mondo attraverso i suoi palazzi cinquecenteschi e le piazze del centro. Imperdibile una visita a Palazzo Piccolomini, conosciuto anche come Palazzo Pontificio che affaccia in uno splendido giardino rinascimentale all’italiana, progettato per proiettare il visitatore nel paesaggio della Val d’Orcia. L’equilibrio tra stile gotico e rinascimentale è la sintesi della cattedrale di Santa Maria Assunta, voluta dal Papa per tramandare nei secoli la devozione alla Madonna.

Formaggi delle aziende agricole e l’Orcia Doc, vino autoctono, completano il tour delle meraviglie a Pienza.

Lago Trasimeno

Distanza: 28 min (31 Km)

È lo specchio del cielo, nel cuore verde dell’Umbria. Un luogo che sembra incantato da secoli, tra canneti dove gli uccelli migratori si riposano dai lunghi viaggi e isole che resistono al tempo e all’uomo.

Il lago Trasimeno è un gioiello naturale a pochi chilometri da Cortona, in Toscana. Tutt’intorno, piccole colline circondano il bacino idrico, alternando boschetti a oliveti, campi coltivalti a cereali e vigne dove i grappoli d’uva sono accarezzati dalla brezza del lago che conferisce all’intera area un microclima molto favorevole alla lavorazione della terra. Deliziosi borghi si affacciano sul lago Trasimeno come tante finestre aperte sulla bellezza, altri invece sorgono nelle zone più interne ma mantengono il lago un legame fortissimo. Città della Pieve, Passignano, Castiglion del Lago, Panicale, Castel Rigone, Monte del lago: un viaggio carico di fascino e di storia alla scoperta di un piccolo “paradiso” naturale. La terra offre “tesori” preziosi: i vini della Doc e la caratteristica Fagiolina del Trasimeno.

Siena

Distanza: 48 min (62 Km)

È la città del Palio, di Santa Caterina, dell’arte e del buon vivere. A pochi chilometri da Villa Rosa dei venti si apre un mondo tutto da scoprire che affonda le radici in una storia antica e gloriosa.

L’Unesco ha iscritto Siena nella lista dei siti patrimonio dell’umanità per come ha saputo custodire i tratti della cittadella medievale che nel 1200 avviò un lungo periodo di sviluppo e fecondità artistica. Ne è un esempio Piazza del Campo, con la sua inconfondibile forma a conchiglia dove affaccia l’imponente Torre del Mangia e dove ogni 2 luglio e 6 agosto si corre il Palio, evento unico nel suo genere, così come la vita delle Contrade che lo animano.

Il Duomo, con il suo pavimento intarsiato unico al mondo, è un percorso obbligato tra il reticolo di vicoli che collegano l’antico edificio agli altri luoghi simbolo del centro storico e tra questi il complesso monumentale di Santa Maria della Scala che conserva capolavori d’arte e offre straordinari percorsi espositivi. Tutt’intorno alla città, si aprono le tipiche Crete senesi: un altro spettacolo, per gli occhi e il cuore, da non perdere.

Firenze

Distanza: 75 min (102 Km)

I secoli non hanno scalfito il suo splendore che resta eterno. Firenze è la culla del Rinascimento, facilmente raggiungibile da Villa Rosa dei venti. La città è uno scrigno di tesori d’arte e di architettura che raccontano la storia millenaria segnata dall’epopea della famiglia Medici.

Il “cuore” di Firenze si snoda tra Piazza della Signoria con il palazzo comunale, la Galleria degli Uffizi, metà ogni giorno di migliaia di visitatori al giorno, e Piazza del Duomo, con la splendida Basilica di Santa Maria del Fiore che mostra al mondo la maestosità della cupola del Brunelleschi, il Campanile di Giotto e il Battistero di San Giovanni. Da non perdere la visita al Museo dell’Opera di Santa Maria del Fiore, alla Galleria dell’Accademia che custodisce il David di Michelangelo, il complesso monumentale di San Lorenzo con le celebri Cappelle Medicee, l’imponente Palazzo Strozzi.

Tra i luoghi più suggestivi dove passeggiare nella storia, c’è il Ponte Vecchio che affaccia sul fiume Arno, e il Piazzale Michelangelo che dalle sommità di un colle, offre una vista mozzafiato sulla città d’arte. Difficile sintetizzare la meraviglia di Firenze, vale la pena viverla.

Perugia

Distanza: 45 min (58 Km)

Perugia è una città dal fascino inconfondibile. Custodisce tesori d’arte e monumenti che testimoniano la forte identità culturale. E’ da sempre il cuore dell’Umbria, sintesi perfetta tra arte e natura, storia e conoscenza: qui c’è una tra le più antiche Università, istituita nel 1308, alla quale si è aggiunta la più grande Università per stranieri in Italia.

La città ha mantenuto inalterate le caratteristiche del borgo medievale eppure Perugia ha una vita molto intensa e si lascia attraversare da chi vuole scoprirla: dalla Fontana Maggiore, punto di riferimento per cittadini e visitatori, al frequentatissimo Corso Vannucci; dalla Rocca Paolina alla cattedrale di San Lorenzo e l’Oratorio di San Bernardino. Sono molteplici gli itinerari che rendono Perugia una meta privilegiata per chi vuole approfondire cultura e conoscenza.

Per i buongustai non può mancare un “tuffo” nel cioccolato che qui ha radici profonde: La Casa del Cioccolato della Perugina è un viaggio dentro la storia di un’arte che ha saputo conquistare il mondo con gli intramontabili Baci Perugina.

Oriveto

Distanza: 50 min (82 Km)

Una città che sorge su un colosso di tufo e assomiglia a una nave che solca le acque verdissime di una natura rigogliosa. Orvieto è una destinazione facilmente raggiungibile da Villa Rosa dei venti e quello che sa regalare ai visitatori sono emozioni uniche.

La sua meraviglia è il Duomo, esemplare prezioso di architettura gotica europea con all’interno opere d’arte apprezzate in tutto il mondo. Si resta affascinati davanti agli affreschi di Beato Angelico e Luca Signorelli nella cappella di San Brizio. Il tour alla scoperta della cittadina umbra ha un’altra tappa obbligata: il Pozzo di San Patrizio, capolavoro di ingegneria idraulica. Mistero nella città sotterranea che si apre al visitatore nei suoi itinerari suggestivi. Piazza del Popolo e la Torre del Moro con l’impareggiabile Orologio, completano la visita a una città-gioiello d’arte ma anche testimone di un’antica sapienza culinaria. Gastronomia di alta qualità è l’offerta delle aziende agricole locali con formaggi e salumi, la carne Chianina e i vini della Doc Orvieto (Grechetto per i bianchi, Cabernet e Aleatico per i rossi). A Orvieto c’è tutto quello che si può ammirare, assaggiare e desiderare.

Assisi

Distanza: 60 min (80 Km)

È una città “a un passo dal cielo” per la sua storia fortemente connessa a San Francesco che da Assisi è partito per cambiare il mondo e la Chiesa. Arroccata sulla sommità di un colle, la città guarda la Basilica di Santa Maria degli Angeli, ai piedi dell’altura, dove Francesco iniziò il suo cammino.

È alla Porziuncola, piccola chiesetta in pietra, poi inglobata nel maestoso edificio, che il Santo compose il Cantico delle creature. Il nome di Assisi è legato indissolubilmente a un’altra figura che ha condiviso la missione tra i poveri: Santa Chiara. La Basilica di San Francesco custodisce capolavori d’arte unici al mondo, realizzati da Giotto nella chiesa superiore, o Simone Martini e Cimabue.

Nella chiesa inferiore con la cripta dove riposano le spoglie di Francesco, è possibile vivere un’esperienza di intensa spiritualità. La visita ad Assisi propone un itinerario alla scoperta di altre meraviglie: dalla Basilica di Santa Chiara a quella di San Rufino, al Tempio della Minerva, alla Piazza del Comune tra Palazzo del Capitano del Popolo e Palazzo dei Priori, per finire sulla sommità della Rocca. Da non perdere il tour del gusto tra strangozzi e umbricelli, tipica pasta fatta a mano, la carne e il pecorino di Assisi.

Area termale Rapolano Terme

Distanza: 27 min (32 Km)

È il luogo dove rilassarsi e ricaricarsi dallo stress del lavoro e della routine. Basta chiudere gli occhi e lasciarsi andare. A pochi chilometri da Villa Rosa dei venti c’è Rapolano Terme, la cittadella del benessere.

Le sue acque termali e gli stabilimenti dotati di ogni confort sono la proposta giusta per ritemprarsi immersi nel suggestivo paesaggio delle colline della Valdichiana senese. Le terme Antica Querciolaia e le terme San Giovanni sono i due punti di riferimento per gli amanti del fitness e della salute. La cittadina offre numerosi itinerari alla scoperta del territorio e in particolare delle bellissime crete senesi e della Val d’Orcia, dichiarata dall’Unesco patrimonio dell’umanità.

Da Rapolano Terme si può raggiungere facilmente Siena per immergersi nella bellezza della città del Palio e di tesori d’arte unici, tra i quali il Duomo. Rilassarsi a Rapolano Terme significa anche visitare i vigneti che circondano la zona e degustare calici di vino accompagnati da taglieri di formaggi e salumi delle aziende agricole senesi.